Canotte Basket Poco Prezzo

Sono trascorse più di due settimane da quando Derrick Jones Jr. ha vinto una controversa vittoria al concorso Slam Dunk su Aaron Gordon in una delle iterazioni più spettacolari del concorso nei suoi 36 anni di esistenza. Lo skywalker Miami Heat ha sconfitto l’Orlando Magic in avanti con uno stretto conteggio finale di 48-47 dopo che la schiacciata di Gordon sul Tacko Fall da 7 piedi e 5 ha segnato due 10 punteggi e tre punteggi di nove.

Scottie Pippen, uno dei giudici durante All-Star Weekend, ha detto a Rachel Nichols su The Jump di ESPN che i giudici volevano che i due concorrenti si legassero di nuovo, ma che non erano in grado di sommarlo correttamente, portando Jones a vincere tutto:

“C’era un po ‘di un patto, ma in qualche modo abbiamo inserito i punteggi e hanno sbagliato”, ha detto Pippen. “Abbiamo appena fatto un casino … e la realtà è che pensavamo di dare a entrambi un pareggio nel round finale.”

“Ho cercato di capire i numeri e non ho fatto molto bene in matematica”, ha detto Pippen, che ha segnato Gordon nove sulla sua schiacciata finale su Fall, notando che quando ha tentato di cambiare il suo punteggio in un 10, “il le macchine ci hanno bloccato e basta. ”

Stranamente, prima di ammettere questo patto snafu, Pippen ha ammesso che la schiacciata di Gordon, ai suoi occhi, non era degna di un 10 – un sentimento che il calore in avanti continua ad echeggiare:

“Come ho detto prima”, Jones ha detto a Ira Winderman della Sun-Sentinel della Florida del sud, “Se lo avesse autorizzato, gli avrei dato un 50 me stesso. Anche se avessero cercato di darmi il trofeo, glielo avrei consegnato.

“Ma non lo ha eliminato, quindi è difficile dare a qualcuno un 50 quando non si cancella la persona che si sta tentando di saltare. Ho detto che avrebbero dovuto almeno dargli un 48, in modo da poter andare avanti e indietro. ”

Come vorrebbe il destino, non ci sarebbero più schiacciate. Jones se ne andò con un trofeo memorabile e Gordon tornò a casa a mani vuote per la terza volta, notando che avrebbe dovuto vincere il concorso due volte.

Il calore di Jones affronterà la magia di Gordon mercoledì sera. L’attaccante Heat insiste che è “figo” con Gordon dopo tutte le polemiche, ma sicuramente ci sarà un sacco di fuoco in campo mentre questi due ci vanno, supponendo che il grande uomo magico ritorni da un infortunio al ginocchio.

Topics #Aaron Gordon #Derrick Jones Jr.